Ciao visitatore e benvenuto sul nostro sito.

Se sei arrivato fino a noi è perché hai cliccato su uno dei nostri annunci, o stai cercando di farti un’idea sul chi siamo e cosa facciamo. Fatto sta che a muoverti sono state la curiosità e un pizzico di paura, dettata da quel che si racconta sui call center, come darti torto?

Cerchi lavoro, quindi non navighi in acque economiche tranquille, e di certo non ti puoi permettere il lusso di “non essere pagato”, “essere pagato a contratti” o peggio, essere sfruttato fino all’osso senza ricevere una lira, così come si sente dire in giro dei call center.

Ognuno racconta la sua verità. Una verità spesso fatta di brutte esperienze e persone scorrette. Una verità che conosciamo bene, e che costituisce una vergogna per tutta la nostra categoria.

Ma esiste anche un’altra verità, lascia che te la racconti partendo dal principio.


Il marchio RèSpeak nasce nel 2016, da un sogno di Gennaro Lenta, che per primo ha sperimentato cosa vuol dire lavorare in un call center di quelli di cui hai sentito parlare.
Lui, come te, prima di diventare quello che è oggi ne ha fatti di salti mortali per ARRIVARE alla fine del mese, e se è riuscito a cavarsela, a farsi strada e a costruirsi un futuro è stato proprio grazie al grande potenziale nascosto racchiuso nel lavoro dei call center.

Il venditore telefonico, al contrario di quello che si pensa, non è colui che ti chiama nei momenti meno opportuni per proporti offerte non in linea con i tuoi interessi. Questa opinione si è diffusa a causa del lavoro scorretto dei tanti call center sparsi per l’Italia, che una volta assunta una nuova risorsa, un nuovo operatore telefonico, lo formano in poche ore sul prodotto da vendere, gli affidano uno script e lo mettono al telefono sparando chiamate continue nelle sue cuffie, fino ad arrivare alla fine del turno.

Questo non è lavorare nei call center, questa è una tortura.

Il venditore telefonico è di più, molto di più, e questo Gennaro Lenta l’ha capito ancor prima dell’arrivo del Covid, che ha dato nuova linfa vitale al telefono come mezzo di lavoro.
Per questo ha deciso di fare la differenza organizzando la struttura di RèSpeak in modo da renderci così diversi dagli altri call center.

Noi non ci limitiamo a darti un lavoro, ti diamo la Rèale Opportunità di costruirti un futuro, trasformando il telefono nel tuo strumento di lavoro.

Quello che le aziende hanno con i propri fondatori è uguale al rapporto che i genitori hanno con i figli: per quanto cerchino di renderli indipendenti, finiranno sempre per influenzarli in qualcosa.
Lui ci ha trasmesso la fissa per la formazione. Ognuno di noi porta con se un libro, sempre.
Siamo tutti costantemente aggiornati sulle novità che riguardano il nostro settore di appartenenza, e periodicamente seguiamo dei corsi di formazione.
Tutti, anche i RèSpeaker, la nostra versione di quello che tu conosci con il nome di operatore telefonico.

Una volta superato il colloquio, il RèSpeaker intraprende il suo primo percorso di formazione della durata di una settimana, diviso tra quattro giorni di teoria e tre di pratica, affiancato dal suo coach personale.
Durante i giorni dedicati alla teoria la nostra RèSponsabile li accompagna per mano alla scoperta delle tecniche di comunicazione, della comunicazione creativa ed efficace e della PNL.
Quindi nel caso in cui tu decida di inviare la tua candidatura sappi che non scherziamo. Non siamo un semplice call center.

Dovrai impegnarti a fondo per raggiungere i nostri standard e il coronamento del tuo principale obiettivo: guadagnare tanto lavorando poco.

Perché ti dico questo?
Perché alcune persone sono arrivate da noi convinte che questo fosse un lavoro “senza impegno”, e hanno gettato la spugna poco dopo dicendo “questo lavoro non fa per me vado a fare la commessa“, che per inciso è una venditrice, che lavora il doppio del tempo portando a casa la metà dello stipendio che potresti guadagnare tu.

Sì, perché è vero che paghiamo a contratti, ma non come ti hanno spiegato.

Il mestiere del venditore consiste nel dover appunto vendere qualcosa.
Anche la commessa ha il compito di vendere, mica pagata per piegare solo le maglie!
Tutte le volte che lei ti propone di provare una maglia o un pantalone e tu dici di si e poi lo compri ti ha venduto qualcosa. Ha svolto il suo compito, e se non lo fa viene mandata via.

La differenza con un RèSpeaker è che: se la commessa vende 2-3-7 o 10 maglie il suo stipendio resta uguale, se il RèSpeaker vende più contratti guadagna di più!

Si chiamano provvigioni e vanno aggiunte allo stipendio fisso mensile di 550€, che di per se eguaglia già lo stipendio di una commessa.

Tutto questo per 5 ore di lavoro DA CASA, e quindi a costo zero.

Si, perché da quando il Covid è arrivato a gamba tesa nelle nostre vite, abbiamo trasferito tutta la nostra attività in smart working, dando corpo al sogno di molti: conciliare il lavoro con la vita privata senza sforzi.

All’inizio della Pandemia abbiamo risposto con l’attivazione dello smart working, per far si che i nostri RèSpeaker continuassero a lavorare in tutta sicurezza.
Ci siamo scorciati le maniche e messi all’opera, c’era molto da fare.
Lavorare in smart working è diverso dal lavoro “in presenza”, servono i sistemi adatti, il processo organizzativo, una formazione speciale, hardware…
Insomma c’era un bel po’ di lavoro da fare, ma ci siamo riusciti.
In pochissimo tempo abbiamo allestito un ufficio virtuale, dov’è possibile toccare con mano la professionalità, la serietà e l’allegria che caratterizza il lavoro in RèSpeak.

La stanza della team leader, l’aula della formazione, la stanza break dove incontrare i colleghi.
Nella nostra sede virtuale c’è tutto, ma proprio tutto quello che ti permette di sperimentare l’esperienza del lavoro da casa, senza rinunciare alla professionalità e all’assistenza continua che caratterizza il “lavoro fisico”.

Fin dall’avvio del progetto ad aprile abbiamo ricevuto tantissime candidature da ogni parte del paese, e sono aumentate con il trascorrere dei mesi.

Grazie alla nostra formazione e allo smart working, in moltissimi hanno avuto la possibilità di acquisire tutte le conoscenze necessarie per diventare un venditore provetto, reinserendosi nel mercato del lavoro e portando a casa dei risultati “importanti”.

Il termine “RèSpeaker” è diventato in poco tempo sinonimo di “opportunità“, di futuro certo e di sicurezza economica.

Le persone che vogliono lavorare con noi sono sempre di più.

Ormai abbiamo raggiunto una quota di circa 373 candidature al mese

Bel risultato per un “call center in smart working” non trovi?!

Tutto questo perché abbiamo deciso di offrire ai nostri RèSpeaker delle cose che vanno al di là del semplice guadagno.
Per non parlare della “Rèale opportunità”, il payoff che ci contraddistingue, la promessa scritta sotto al nostro marchio.
Di cosa sto parlando? Della Rèale opportunità di far carriera all’interno dell’azienda, di guadagnare “bene”, di guadagnare conservando del tempo libero da dedicare alle tue passioni, alla famiglia, all’amore e così via…

Le interpretazioni della Rèale opportunità cambiano a seconda dell’occhio che la guarda e sarai tu a scegliere la tua, noi ti daremo gli strumenti necessari a raggiungerla.

RICAPITOLANDO

Cosa NON troverai da noi

LE FRODI. Se ti aspetti di lavorare truffando le persone con chiamate che si muovono al limite della legalità per favore lascia perdere, non fai per noi.

UN LAVORO FACILE. Non facciamo storie sull’età, sui titoli di studio e l’esperienza, ma ci interessa molto la tua voglia di metterti in gioco e di fare. Ti chiediamo impegno e determinazione, tutto il giorno tutti i giorni, al resto ci pensiamo noi.

MANCANZA DI TRASPARENZA Qualsiasi cosa tu voglia sapere chiedi e ti sarà detto, sempre. Non aver paura di porgere domande o di far presente i tuoi dubbi, non mordiamo! Accertati solo di aver posto la domanda alla persona giusta.

IL “CI SONO STATI PROBLEMI CON I PAGAMENTI” L’accredito del tuo stipendio sarà sempre puntuale.

Cosa TROVERAI da noi

La sicurezza di un pagamento fisso mensile di 550€ .

Impegno giornaliero part-time di 5 ore al giorno.

Corsi di formazione che ti aiuteranno a diventare un mago delle parole e della comunicazione, tutte conoscenze utili anche in famiglia o con gli amici. Hai presente quella fastidiosa sensazioni di “parlare con il muro?” I nostri RèSpeaker hanno dimenticato cosa significa!

Coach dedicati a te, che ti supporteranno e sopporteranno a seconda dei casi.

Assistenza tecnica

L’accesso a sistemi all’avanguardia, che ti permetteranno di lavorare comodamente da casa tua, fino a quando l’emergenza sanitaria non sarà passata o fin quando vorrai, tenendo SEMPRE sotto controllo la tua produzione, in nome della trasparenza che ci contraddistingue.

La possibilità di crescere professionalmente all’interno di un’azienda che premia il valore delle persone, e non il titolo di studio o l’esperienza pregressa.

Un lavoro che richiede impegno e professionalità, e che ti ripagherà con le giuste soddisfazioni.


Ti senti pronto per questa nuova sfida?

PRENOTA IL TUO COLLOQUIO

Per iniziare a lavorare ti servono solo un pc, una web cam e una connessione ad internet adsl o superiore, a fornirti i mezzi necessari per diventare un RèSpeaker di successo ci pensiamo noi!

Inserisci i tuoi dati nel form, la nostra RèSponsabile ti contatterà telefonicamente entro 24 ore da un numero che inizia con 02.

TIENI IL TELEFONO A PORTATA DI MANO E CONTROLLA LA TUA EMAIL


Venditori si nasce o si diventa?
Senza categoria

Venditori si nasce o si diventa?

Come prendersi cura della voce in 10 semplici mosse
Senza categoria

Come prendersi cura della voce in 10 semplici mosse

Obiettivi da raggiungere? Ecco come fare
Senza categoria

Obiettivi da raggiungere? Ecco come fare

Conosciamo la mascotte di RèSpeak
Senza categoria

Conosciamo la mascotte di RèSpeak

Gennaro Lenta, la vera storia dietro alla Rèale Opportunità
Senza categoria

Gennaro Lenta, la vera storia dietro alla Rèale Opportunità

Chi è il Rèspeaker?
Senza categoria

Chi è il Rèspeaker?

Senza categoria

RèSpeak, come tutto ha avuto inizio

Lo Smart Working aiuta a lavorare meglio e di più
i consigli degli esperti

Lo Smart Working aiuta a lavorare meglio e di più

Parliamo della figura del venditore
La tua rèale opportunità di lavoro Senza categoria

Parliamo della figura del venditore

La tua rèale opportunità di lavoro

Lavorare in un call center: scelta sbagliata o scelta di vita?

Come far decollare le tue vendite grazie alla creatività.
i consigli degli esperti

Come far decollare le tue vendite grazie alla creatività.

Come aumentare le tue vendite grazie al pensiero positivo
i consigli degli esperti

Come aumentare le tue vendite grazie al pensiero positivo

Le 5 espressioni che distruggono la tua vendita
i consigli degli esperti

Le 5 espressioni che distruggono la tua vendita

Senza categoria

6 consigli per i genitori che lavorano in smart working con i figli a casa

RèSpeak, il call center delle “reali opportunità”
Senza categoria

RèSpeak, il call center delle “reali opportunità”

Come imparare un nuovo lavoro a 40 anni
Senza categoria

Come imparare un nuovo lavoro a 40 anni

i consigli degli esperti

6 Consigli per laurearsi in tempo lavorando – da una studentessa che lavorava part time
i consigli degli esperti La tua rèale opportunità di lavoro

6 Consigli per laurearsi in tempo lavorando – da una studentessa che lavorava part time

Vero lavoro da casa o truffa? 7 consigli sul come scoprirlo
i consigli degli esperti

Vero lavoro da casa o truffa? 7 consigli sul come scoprirlo

i consigli degli esperti

Guida a come realizzare i propri sogni

{"slide_show":3,"slide_scroll":1,"dots":"true","arrows":"true","autoplay":"true","autoplay_interval":2000,"speed":300,"loop":"true","design":"design-1"}

Jolen Group Via Lepetit Roberto, 8/10 Tel: 0240043639 P.IVA 09867160963