Hai lavorato in un call center e l’esperienza ti ha traumatizzato/a?
Pensi che lavorare in un call center faccia schifo?


Hai ragione, su tutto.

Lavorare in un call center vuol dire lottare per la propria sopravvivenza, districandosi tra team
leader petulanti, chiamate ripetute a raffica e nessuna pausa per il bagno.

Ma hai mai sentito parlare di RèSpeak, il call center delle “ rèali opportunità”?

No?

E allora, mio caro lettore, fermati un attimo e prova ad immaginare questa scena:
Sei appena uscito dalla metropolitana e stai passeggiando per la centralissima via Toledo di Napoli, tra vetrine, bar, turisti e musicanti di strada.
Il sole splende alto nel cielo, e da lontano vedi i tuoi colleghi fare colazione al bar.
Insieme salite in ufficio, un ufficio grande, spazioso e pulito.
La musica è accesa ma non assordante, tutto questo grazie ai pannelli fonoassorbenti presenti
in sala, che hanno eliminato l’effetto eco. Ad aspettarti trovi la tua team leader che di saluta
cortesemente, e una postazione comoda dotata di tutti gli strumenti all’avanguardia.


Accendi il tuo pc, inizi a lavorare e dopo un po’ è già arrivato il momento di spegnerlo, tre ore e
trenta passano in fretta
, soprattutto quando grazie alla formazione che hai ricevuto, riesci a lavorare bene e portare a casa degli ottimi risultati.
Ti alzi, saluti tutti e te ne vai, di nuovo a passeggio per la centralissima via Toledo, ora più gremita che mai e sei felice.

Sei felice perché un lavoro con questi orari ti fa comodo, cosi puoi dedicarti anche ad altro.
E soprattutto sei felice per i tanti soldi che puoi guadagnare tra gare, premi, fisso orario e ovviamente le provvigioni.
Sei felice ed orgoglioso di te stesso/a, perché non ti sei fatto/a influenzare dalle voci che girano sui call center e hai scelto l’azienda giusta, hai scelto RèSpeak, il call center che mette il benessere delle persone prima dei numeri.

Hai scelto un’azienda seria, quella ha le sue radici nella storia di Gennaro Lenta, il suo fondatore.
Un ragazzo timido ed introverso, che fece presto i conti con la crudeltà del mondo del lavoro,
proprio com’è successo a te.
Fallimenti, porte sbattute in faccia, truffe, il nostro eroe ne ha viste e subite tante, ma si è sempre rialzato.
Petto in fuori e pancia in dentro Gennaro ha continuato il suo cammino, senza mai scoraggiarsi e, un bel giorno, quella stessa vita ha deciso di premiarlo.

La vita premia sempre gli audaci, così come sta premiando te in questa fantasia.

Il ragazzo che ieri ha preso tanto calci in faccia dalla vita oggi è un imprenditore di successo, uno di quegli imprenditori che ricorda da dove viene e cosa ha dovuto subire per arrivare dov’è ora, uno di quegli imprenditori che ha sperimentato cosa vuol dire lavorare “nei call center”.

Questo gli ha permesso di trasformare RèSpeak nel call center delle “rèali opportunità”

La tua rèale opportunità” di trovare finalmente il part time dei tuoi sogni
La tua rèale opportunità” di guadagnare tanto lavorando poco, grazie alla nostra speciale
formazione
La tua rèale opportunità” di riscatto personale, dopo tante porte sbattute in faccia dal mondo del
lavoro.
La tua rèale opportunità” di far carriera all’interno dell’azienda, grazie ai tanti corsi di formazione
messi a disposizione.
La tua rèale opportunità” di trovare la stabilità economica che hai cercato fino ad ora.

Così com’è successo ai nostri RèSpeaker

E queste sono solo alcune delle recensioni dei nostri RèSpeaker, in tutto sono 350, capirai che
riportarle tutte sarebbe stato complicato.

Puoi comunque leggerle tutte visitando la nostra pagina Facebook, ne troverai a centinaia.
Ora, mio caro amico trasforma questa fantasia in rèalta!

Cogli al volo la tua Rèale Opportunità…INVIA LA TUA CANDIDATURA!