fbpx


La storia di RèSpeak viaggia di pari passo con quella del suo fondatore Gennaro Lenta, un ragazzo timido ed introverso, che ha trovato in questo mondo la sua strada.

Il ragazzo che ieri ha preso tanto calci in faccia dalla vita oggi è un imprenditore di successo, uno di quegli imprenditori che ricorda da dove viene e cosa ha dovuto subire per arrivare dov’è ora.
Uno di quegli imprenditori che ha sperimentato cosa vuol dire lavorare “nei call center”.

Chi, meglio di una persona che conosce il brutto di questo mondo, può porvi rimedio?
Da qui la decisione di trasformare un semplice call center in RèSpeak ” la tua rèale opportunità“.

Era l’anno 2008, e avevamo un unica sede con trenta postazione
Oggi di sedi ne abbiamo sei – divise tra Campania e Calabria – in cui lavorano 350 RèSpeaker.

​Chi sono i RèSpeaker? La nostra personale versione dell’operatore telefonico.
Cosa hanno di diverso? Praticamente tutto.
Ogni RèSpeaker ha a sua disposizione una formazione professionale e continua, mirata all’acquisizione delle tecniche necessarie a diventare venditori esperti.
Sono costantemente seguiti e appoggiati della nostre responsabili, che si occupano e preoccupano prima di tutto del loro benessere, perché i RèSpeaker sono il cuore della nostra azienda, e meritano di essere al centro di tutto.

Da qui “la rèale opportunità“, che oltre ad essere il payoff distintivo del nostro marchio è una vera e propria promessa, fatta ad ogni RèSpeaker. Tutti hanno la possibilità di far carriera all’interno dell’azienda, seguendo corsi di formazioni gratuiti, che gli permettano di perfezionare i loro talenti e le loro conoscenze. Il backoffice e il Corporate tutto sono formati da persone che hanno deciso di usufruire della loro “rèale opportunità“. E questa è solo una delle tante che siamo in grado di offrire ai nostri collaboratori.

Insomma, il concetto di RèSpeaker si allontana di molto da quello che è il pensiero legato alla figura dell’operatore telefonico.
Stesso discorso vale anche per i nostri uffici.

Al fine di eliminare l’inquinamento acustico – caratteristico degli uffici dove convivono molte persone e soprattutto dei dei call center- abbiamo provveduto all’installazione di pannelli fonoassorbenti sul soffitto, sui muri e anche all’interno delle postazione stesse.

Questo fa si che nelle sale di RèSpeak non si senta volare una mosca.

E anche le postazioni di lavoro sono state totalmente rivoluzionate, in modo da favorire il coworking e la socializzazione tra RèSpeaker.
Molti di loro sono amici e si frequentano anche fuori dal lavoro, ed è una cosa che ci piace molto. Ci consideriamo una sorta di grande famiglia allargata, e vogliamo che tutti si sentano come a casa una volta varcata la soglia di qualsiasi dei nostri sette uffici.
E visto che molti RèSpeaker lavorano con noi da cinque, sei, e anche dieci anni, possiamo dire – con un pizzico d’orgoglio – che il messaggio è arrivato chiaro e forte.

​Il clima familiare e il rapporto di reciproca fiducia instauratosi tra azienda e collaboratori tutti, ha portato ai minimi storici il turn over e ci permette di lavorare in assoluta armonia, garantendo servizi di prima qualità alle aziende.

Da anni siamo parte integrante delle strategie di moltissime aziende che, grazie ai nostri servizi, hanno visto crescere il loro fatturato in maniera anche molto importante.
I servizi forniti da un call center rappresentano la risposta più efficace alla sempre crescente importanza rivestita dai consumatori. L’avvento delle nuove tecnologie quali i social e internet in generale, ha infatti eletto il rapporto con il consumatore a fattore “determinante” per l’attività aziendale.

Questo, poco spazio lascia alle automatizzazioni e alla tecnologia, sorpassate dall’intramontabile rapporto umano e dalle più moderne tecniche comunicative, che solo un esperto venditore sa usare.

Hai bisogno del supporto di veri professionisti della vendita?

CONTATTACI

©2020 tutti i diritti riservati ATINUT S.C.A.R.L. via Lepetit Roberto 8/16 20124 Milano – P.IVA 09867160963