I call center nascono in America, per arrivare in Italia circa 20 anni fa. Da quel momento in poi sono spuntati ovunque in tutto il paese, come l’erbaccia in un giardino.
In quel periodo lì, questa nuova tipologia di lavoro era ancora sconosciuta nel nostro paese e quindi poco tutelata dalla legge.
Una tragedia.
Gli operatori telefonici non avevano alcun diritto, e venivano sfruttati fino allo sfinimento per pochi spiccioli.
Con il tempo la situazione è migliorata, e si, la maggior parte delle persone che scelgono di fare questo lavoro lo fanno “mossi dal bisogno”, un bisogno che diventa voglia di fare e amore per questo lavoro, ma una volta testato il loro talento e le loro doti naturali.
Com’è successo al nostro Mattia Montagna

Ho iniziato a lavorare in RèSpeak all’età di 18 anni, oggi ne ho 24.
Mia sorella era Team Leader, in una delle sedi ed ho iniziato a lavorare con lei. Era una prova, un lavoro tanto per … ma più trascorrevo il mio tempo in sala e più mi rendevo conto che quel lavoro era cucito su misura per me.

Sono una persona carismatica, dinamica e solare, tutte doti che al telefono mi hanno permesso di portare a casa dei grandissimi risultati.
Ho iniziato a guadagnare bene, molto bene, ma non ero contento, volevo crescere, far carriera.
Quindi ho deciso di afferrare la “mia rèale opportunità” e ho iniziato a studiare. a formarmi seriamente.

In sei anni ho lavorato in diverse sedi RèSpeak, rivestendo ruoli diversi e sempre più importanti, fino ad arrivare a quello di Team Leader che ricopro tutt’ora, nella sede più grande.

Sei una persona resiliente, aperta alle nuove esperienze?

SCEGLI MATTIA!

Tirerà fuori il meglio di te accompagnandoti per mano verso la tua Rèale Opportunità!
Scrivi il tuo nome e cognome e clicca su invia 😉